“Venga il tuo Regno” (II): i principali interventi

Diverse relazioni significative su come essere discepoli di Cristo

Roma (AEI), 15 novembre 2019 – Efraim Tendero, segretario generale della WEA ha accolto i partecipanti all'Assemblea Generale ricordando che dobbiamo concentrarci sulla formazione di discepoli intergenerazionali, intenzionali e olistici, affinché il Regno di Dio possa avanzare in questo mondo. Ha inoltre parlato del fatto che gli evangelici sono il movimento religioso in più rapida crescita nel mondo negli ultimi sessant'anni. Con gratitudine per ciò che Dio sta facendo, lo scopo dell’assemblea era quello di rafforzare questa tendenza,promuovendo il Regno di Dio dappertutto.

Leggi tutto

“Venga il tuo Regno” (III): le principali decisioni

Rinnovato il Consiglio Internazionale della WEA

Roma (AEI), 15 novembre 2019 – La parte amministrativa dell’assemblea mondiale WEA ha visto la ratifica di 16 Alleanze Evangeliche come nuovi membri mentre l’International Council, l’organo collettivo di indirizzo della WEA è stato rinnovato. 14 i membri provenienti da tutti i continenti e al riparo da culturale: Dr. Goodwill Shana, Noel Pantoja (Filippine), Desmond Austin (Trinidad), Frank Hinkelmann (Austria), Marta Gaspari (Argentina), BassemFekry (Egitto), David Guretski (Canada), Brian Winslade (Nuova Zelanda), Mario Li Hing (Isole Mauritius), Palmira dos Santos (Angola), YaminiRavendran (Sri Lanka), Snehal Pinto (India), KenArtz (USA), John Langlois (Regno Unito).

Leggi tutto

“Venga il tuo Regno” (IV): il contributo dell’Alleanza evangelica Italiana

Attivi i rappresentanti italiani

Roma (AEI), 15 novembre 2019 – Nei giorni dell’Assemblea l’Alleanza Evangelica Italiana ha lavorato a stretto contatto con l’International Council per predisporre la WEA di Linee Guida per le relazioni con altri corpi religiosi: se da un lato è giusto a livello globale che ci siano relazioni di dialogo e cooperazione su alcuni temi di ordine etico-sociale (povertà, libertà religiosa, pace, codici deontologici, etc.), dall’altro il lavoro condotto dall’AEI e coinvolto un gruppo di leader evangelici di diversi paesi, chiarisce che tali relazioni non devono investire il campo dell’unità spirituale  e della preghiera. L’iniziativa bilanciata dell’AEI, che aveva già ricevuto nell’Assemblea Europea di giugno 2019 un voto maggioritario, resta a disposizione della WEA per la finalizzazione del documento.

Leggi tutto

Sottocategorie